LA VALUTAZIONE EX-ANTE PER LA PROGRAMMAZIONE 2014-2020

Con Delibera di Giunta Regionale n.222 del 25.05.2013  sono state avviate le attività di Valutazione ex ante per il periodo di programmazione 2014-2020 per i Programmi Fesr e Fse, sotto il coordinamento del Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici.

Per ottenere Programmi che presentino chiare logiche di intervento e che diano decisivi  contributi al raggiungimento degli obiettivi di Europa 2020, il ruolo della valutazione ex ante è stato notevolmente rafforzato. La Commissione Europea, infatti, ha stabilito la necessità di effettuare la valutazione ex ante di ogni programma, al fine di migliorarne la qualità e l'elaborazione. (Proposta di regolamento COM (2012) 496 dell'11.09.2012 art. 48).

La Valutazione ex ante sarà in particolar modo concentrata  sulla strategia di programma,  su indicatori, monitoraggio e valutazione, sulla congruenza delle ripartizioni finanziarie, sul contributo alla Strategia Europa 2020 e sulla valutazione Ambientale Strategica.